Spazio di coworking

pausa caffè
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Sai che la pausa caffè fa lavorare meglio?

La pausa caffè è un’abitudine da sempre impiegata all’interno della nostra cultura, essendo utilizzata come un metodo di aggregazione e socializzazione. Questa consuetudine è sempre stata presente anche negli ambienti lavorativi.

La pausa caffè è un mezzo utile sia per instaurare nuove relazioni lavorative sia per consolidare i rapporti tra i colleghi di lavoro. Nel nostro spazio di coworking, un luogo in cui vengono condivisi gli ambienti lavorativi, la pausa caffè non manca mai! 

Abbiamo la possibilità, infatti, di beccare professionisti alla macchinetta del caffè, e di scambiare con loro due chiacchiere, magari chiarendo qualche dubbio o stimolando le nostre idee.

Beh come sai il coworking mette in relazione tanti professionisti diversi: il grafico, l’architetto, la social media manager, l’avvocato e tanto tanto altro.

Quali sono i benefici della caffeina sul corpo e sulla mente?

È noto a tutti che l’assunzione di caffeina favorisce la concentrazione apportando delle nuove energie, infatti sono numerose le pause caffè che si concedono sia i lavoratori sia gli studenti universitari. 

Secondo una ricerca infatti la pausa caffè:

– fa lavorare meglio;

– allevia lo stress;

– rende più produttivi.

Inoltre, oltre ad essere molto utile per supportare il corpo nel compiere degli sforzi fisici, è di notevole aiuto per ridurre i rischi di alcune malattie.

Sai che la caffeina è utile anche nell’eliminazione dei grassi? Una tazza di caffè amaro infatti ha solo 3 calorie. Diversi studi hanno dimostrato che la caffeina, se assunta a fine pasto, evita il deposito dei lipidi e la formazione dei cuscinetti di grasso, aiutando ad eliminare i chili in eccesso. 

A tutti questi benefici si vanno ad aggiungere tutti quelli derivanti dalla socializzazione che avviene durante una pausa caffè. Fare due chiacchiere con un collega o nel nostro caso un coworker aiuta ad approfondire le conoscenze, ad instaurare nuovi rapporti e a creare un ambiente di lavoro sereno e rilassato.

Se quindi in passato i datori di lavoro vedevano la pausa caffè come una perdita di tempo, oggi invece sono i primi ad incentivarla visto che può portare dei benefici all’azienda. Infatti, sempre più spesso all’interno dei convegni organizzati è prevista un coffee break.

Quando prendere il caffè?

Un errore comune è quello di prendere il caffè nelle prime ore del mattino. Infatti, in questa fase il nostro corpo, essendo riposato, ha tutte le energie sufficienti per affrontare al meglio la prima parte della giornata. Sarebbe opportuno, quindi, prendere il primo caffè a metà mattinata, in modo tale da ricaricare le energie quando l’attenzione inizia a calare.

Noi di Spazio Daruma crediamo molto nell’importanza del coffe break durante il lavoro. Infatti all’interno del nostro Coworking abbiamo un’area relax con annessa macchinetta del caffè, a cui spesso attingiamo quando siamo in cerca di ispirazione. Se ti va, vieni a conoscerci a Spazio Daruma!

Fai del tuo lavoro il momento migliore della tua giornata.

Tutto lo spazio che vuoi, quando vuoi! Chiamaci

0881.373062