Spazio di coworking

4 blog (1)

Liberi Professionisti: conosci tutte le scadenze fiscali di febbraio?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Scadenze fiscali di febbraio per liberi professionisti

Tutte le scadenze fiscali di febbraio di cui dovete essere informati se siete liberi professionisti.

Avere uno scadenzario preciso e ben fatto è essenziale per non causare problemi alla propria attività. Questo è ancora più vero quando parliamo di scadenze fiscali. Ecco allora un elenco esaustivo di quali versamenti e comunicazioni sono da assolvere in questo mese.

Le scadenze iniziano il 15 febbraio, con l’emissione da parte di tutti i soggetti con partita IVA delle fatture differite per beni consegnati o spediti nel mese solare precedente. Ricordiamo che la fattura deve anche contenere l’indicazione di data e numero dei documenti a cui si riferisce.

IVA: versamento mensile

Proseguiamo con il 16 di febbraio, dove in agenda abbiamo la liquidazione e versamento mensile dell’Iva. Ovviamente è una scadenza che riguarda solo chi possiede una partita IVA.
Lo stesso giorno ci saranno i versamenti dei contributi per la gestione separata di collaboratori e dipendenti. I soggetti interessati sono quei datori di lavoro o committenti che hanno pagato rapporti di collaborazione con lavoratori terzi, limitato al mese precedente: il versamento deve quindi essere avvenuto in gennaio 2022.
Sempre all’Inps va versata la tassa di artigiani e commercianti; ovviamente è un pagamento limitato a queste due categorie.

Sostituti di Imposta

Abbiamo poi due sostituti d’imposta, di cui la categoria dovrà farsi carico: si tratta di pagamenti per ritenute di redditi di lavoro autonomo o ritenute per redditi come lavoratore dipendente.
Scadono anche i versamenti dell’IVA relativi al quarto trimestre dell’anno appena trascorso, che riguardano solo ai contribuenti IVA trimestrali. Ricordiamo che è possibile utilizzare il modello F24 in maniera telematica, direttamente o tramite intermediario
Ultima scadenza fiscale di questo 16 febbraio riguarda l’Inail; aziende che abbiano dei dipendenti, o attività di artigiani autonomi dovranno pagare il premio.

Lo scadenzario prosegue nel 25 febbraio, dove troviamo solo l’obbligo di consegna degli elenchi Intra mensili all’Intrastat. A essere coinvolti sono lavoratori intracomunitari che rispondono all’obbligo mensile.

Arriviamo così al 28 febbraio, dove le scadenze fiscali sono più numerose.

Abbiamo la comunicazione di liquidazione dei dati riguardanti l’IVA per l’ultimo trimestre del 2021 (ottobre, novembre e dicembre 2021). Obbligo che riguarda solo chi ha aperta una partita IVA, ricordiamo che questo procedimento va in sostituzione della Lipe del quarto trimestre dell’anno passato.
Abbiamo poi la rata della definizione agevolata, che riguarda tutti i lavoratori.
Solo per coloro che hanno utilizzato il mezzo delle fatture elettroniche, che devono essere soggette all’imposta di bollo, si ha la scadenza proprio di questo bollo e della relativa imposta.
Inoltre si dovrà versare la prima rata bimestrale dell’imposta di bollo assolta in modo virtuale per tutti i soggetti autorizzati a corrispondere tale imposta in modalità virtuale.

Domanda di riduzione contributi per gli artigiani e commercianti

Infine, ultima scadenza del mese, che riguarda solo artigiani e commercianti che nell’anno passato avevano deciso di adottare il regime forfettario, è la domanda per la riduzione dei contributi.
Ricordiamo che le tipografie autorizzate alla stampa di documenti fiscali, così come tutti i soggetti che sono autorizzati ad effettuarne la vendita, dovranno comunicare i dati relativi alle forniture di tali documenti ai rivenditori e ai soggetti che hanno utilizzato questi documenti nell’anno precedente, 2021.

Queste non sono tutte le scadenze fiscali di febbraio, ma quelle principali. Un elenco completo, che tenga conto di tutte le date per tutti i tipi di lavoratori, sarebbe troppo lungo da redarre e troppo dispersiva.
Per chi volesse approfondire l’argomento e controllare tutte le scadenze di febbraio, rimandiamo al sito ufficiale dell’agenzia delle entrate, dove è disponibile l’elenco completo, ed è possibile anche pagare quelle riguardanti la propria attività.

Fai del tuo lavoro il momento migliore della tua giornata.

Tutto lo spazio che vuoi, quando vuoi! Chiamaci

0881.373062